12052021الأحد
Last updateالخميس, 30 أيلول 2021 1pm

Emin Öztürk, Il re del kebab

"Nel 2010 finalmente, aprii il mio locale. Dovetti ancora ringraziare il mio datore di lavoro per il suo aiuto. Grazie alla modesta fortuna che riuscii ad accumulare aprii l'Associazione culturale Millî Görüş Roma , grato del bene che ho ricevuto e della misericordia che Dio mi ha concesso, ho voluto creare un posto di aiuto all'integrazione culturale, dove culto e religione potevano aiutare i più sfortunati. Aperto a tutti per avere un momento d'intimità religiosa". Emin ci tiene a farci sapere che lui un fiero cittadino italiano, “ottenere la cittadinanza infatti era uno degli obiettivi che mi ero prefissato di raggiungere durante le mie lunghe camminate notturne”. “Avevo tanti sogni e li ho tutti realizzati, ora ho bisogno di altri sogni, di nuovi scopi per continuare a vivere", conclude Emin con lo sguardo acceso di chi ama andar lontano. Lala Zineb Maarouf Dafali